CHI SIAMO
La Fai, costituita nel Congresso di Lignano dell’8 maggio 1997, nasce dalla fusione tra Fat e Fisba e rappresenta i lavoratori dell’agricoltura e attività connesse, dell’industria alimentare, delle foreste, della pesca e del tabacco.

Si articola anche in coordinamenti settoriali per meglio rappresentare le specificità strutturali e professionali:
immigrati, bonifica, politiche sviluppo e forestazione, pesca, Mercato del lavoro e previdenza, allevatori, Consorzi agrari, donne, Cae, tabacco, artigianato e panificazione.

Svolge un’ampia attività contrattuale a livello nazionale, aziendale, territoriale e settoriale.
La Federazione persegue i seguenti obiettivi:

formulare e coordinare gli interventi generali di politica sindacale e contrattuale;

stipulare contratti ed accordi collettivi;

promuovere e coordinare le attività organizzative di studio, di formazione e di informazione dei soci;<

rappresentare gli interessi del settore nei rapporti con i poteri pubblici regionali, nazionali e comunitari;

promuovere ed organizzare azioni collettive di tutela, di carattere generale o settoriale, compresa la costituzione di Mutue o Fondi integrativi previdenziali e sanitari per l’assistenza agli iscritti ad integrazione degli interventi degli Enti pubblici;

assicurare la disciplina interna ed il rispetto delle norme statutarie;

esercitare le funzioni demandate dallo Statuto e dai regolamenti della Cisl e designare i rappresentanti della Federazione negli organi della Cisl.